Galleria



Indice articoli

Controindicazioni.

Le castagne non hanno particolari controindicazioni, ma se non sono cotte bene possono risultare difficili da digerire.

Il loro consumo è sconsigliato a chi soffre di diabete, obesità, colite, aerofagia e patologie del fegato.

Curiosità e utilizzo.

Per capire se le castagne sono buone oppure no, basta metterle in ammollo in acqua per circa un’ora. Quelle che verranno a galla si potranno scartare.

 

Le castagne secche possono essere di due tipi: quelle che possono essere consumate nell’immediato e quelle più dure che invece richiedono l’ammollo di circa mezzora prima di poterle consumare.

 

Le castagne possono essere utilizzate in cucina semplicemente mangiandole dopo cottura al forno o lessate, come classiche caldarroste, oppure utilizzate nelle zuppe o in purea per farcire.

 

Con le castagne è possibile preparare un’ottima farina che può essere utilizzata per i dolci o lievitati salati.

Un dolce tipico molto noto fatto con la farina di castagne è il castagnaccio.

Cerca la ricetta



Siti amici

 

 

Gas - Bimby Vegan

GAS
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta